La Solaris Motorsport di rimonta a Vallelunga nel Campionato Italiano GT

Vallelunga, Italia – Quinto round del Campionato Italiano GT dolce-amaro per la Solaris Motorsport, che sul tracciato di Vallelunga sfodera un’ottima prestazione vanificata ancora una volta dalla sfortuna. Bloccati nelle qualifiche, Francesco Sini e Marcello Puglisi hanno sfruttato al meglio le potenzialità della Corvette Z06R mettendo a segno due ottime rimonte dal fondo dello schieramento, dimostrazione che il lavoro fatto a casa dagli uomini della scuderia abruzzese ha portato i suoi frutti. La Solaris Motorsport, prima della prossima tappa di Misano, sarà protagonista sabato 19 settembre al Circuito Internazionale d’Abruzzo di Ortona per un porte aperte con tutti gli appassionati.

Il round di Vallelunga della Solaris Motorsport era iniziato nel migliore dei modi, con una convincente quinta posizione nella seconda sessione di prove libere, prestazione che poneva le basi per un weekend nel segno della Corvette #22. Purtroppo la buone notizie hanno presto fatto posto ad un improvviso problema al cambio, che ha costretto Sini e Puglisi a saltare le due sessioni di qualifica – con conseguente partenza in ultima posizione in entrambe le manches – per permettere ai tecnici della Solaris Motorsport di intervenire per risolvere il problema.

Quanto di buono emerso nelle prove libere, però, è tornato prepotentemente a galla nelle due gare, dove Sini e Puglisi sono stati autori di due perentorie rimonte, grazie a sorpassi decisi e un ritmo di gara che avrebbe potuto tenerli comodamente in Top5, con la possibilità di puntare al podio se solo la Corvette avesse avuto la possibilità di partire più avanti sullo schieramento. In gara 1 è stato Puglisi a prendere il via e dare inizio al recupero che ha portato la coupè americana fino al settimo posto nel finale di gara, quando al volante c’era Francesco Sini, subentrato al compagno al pit-stop. Purtroppo l’emozionante cavalcata della della Corvette è terminata nel corso dell’ultimo giro per un’improvviso problema alla gomma posteriore sinistra, che ha precluso alla vettura della Solaris Motorsport un importante quanto meritato risultato. Smaltita la delusione, la gara domenicale ha visto ancora una volta la nera Corvette #22 protagonista di una esaltante rimonta, terminata al nono posto finale sotto la bandiera a scacchi.

E’ stato un weekend difficile, non aver potuto disputare le qualifiche ci ha precluso ogni possibilità di ben figurare. Come abbiamo poi dimostrato in gara, la Corvette era decisamente competitiva.” ha commentato Francesco Sini. “Quest’anno va così, vuol dire che è tutta esperienza che ci servirà il prossimo anno per presentarci ai nastri di partenza con una vettura competitiva ed una coppia di piloti affiatata e vincente. Qui potevamo dire la nostra, almeno abbiamo regalato un pò di spettacolo e qualche sorpasso ai nostri tifosi.

Contro la mala sorte non c’è amuleto che tenga, avevamo il passo per stare comodamente in Top5 e con un pò di fortuna avremmo potuto lottare per il podio. E’ l’altro lato delle corse, anche questo purtroppo fa parte del gioco. Almeno abbiamo girato con costanza e velocità in entrambe le gare, abbiamo accumulato chilometri ed esperienza che ci serviranno nel prossimo futuro.” sono le parole di Marcello Puglisi. “Volendo essere ottimisti, posso dire di essermi divertito nel recuperare posizioni, anche se resta l’amarezza per non aver potuto lottare davanti come avremmo meritato.

Roberto Sini, Team Principal della Solaris Motorsport, prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: “Eravamo competitivi, la vettura ha fatto segnare buoni tempi e, escluso il problema al cambio arrivato nel momento meno opportuno, ha girato con continuità. Marcello e Francesco hanno dato l’anima, non si sono arresi e una volta tirata giù la visiera hanno fatto esattamente ciò che ci si aspetta da un pilota: attaccare fino alla fine. E’ una stagione difficile, per certi versi ingiusta, perchè con un pò di buona sorte in più avremmo potuto ottenere ben altri risultati, ma decisamente utile ai fini dell’esperienza in ottica 2016.

La Solaris Motorsport da appuntamento a tutti i suoi tifosi per questo fine settimana a Ortona, quando sabato 19 settembre la vetture di ieri e di oggi della scuderia pescarese saranno protagoniste sul Circuito Internazionale d’Abruzzo e daranno la possibilità ai tifosi di fare alcuni giri di pista al fianco del Campione 2014 dell’EuroV8 Series Francesco Sini.

Massimiliano Palumbo

a2b8b398-dfb2-4d4b-8877-17d484af0f2d